Bilancio di sostanziale parità al termine della settimana al seguito di una sconfitta interna per mano della Virtus Riva e al sacco di Rovereto operato ai danni del B.K. Rovereto. Due partite molto simili fra loro ma con dei risultati opposti. In entrambe l’Audace Pergine è rimasta a contatto nel punteggio per l’intera partita riuscendo ad impensierire fortemente gli avversari. La grossa differenza è stata la maniera in cui sono stati gesti i due finali di partita; contro Rovereto si è vista la voglia e la grinta per conquistare i due punti mentre contro Riva la paura di prendere scelte e la mancanza di “garra” l’hanno fatta da padrone. Adesso è da lavorare per questa parte finale di stagione per far sì che queste caratteristiche così fondamentali tornino a far parte della natura audace così come è sempre stato in passato.

 

G.S. Riva 69– Audace Pergine 63

Parziali:
17-17, 15-16, 22-15, 15-115

G.S. Riva: Madella Al. 7, Perrucci G. 3, Lever 18, Perucci F. 12, Boschetti 6, Finarolli 15, Frattarelli 4, Madella An..
All: Gabrielli

Audace Pergine: Rizzon 13, Cagol 2, De Paris, Xausa 19, Filippi, Mariotti 1, Roccabruna 11, De Palo 4, Zavarise 9,
Casagranda 2, Valcanover 2.
All: Leonardelli

 

B.K. Rovereto 71 – Audace Pergine 80

Parziali:
20-20, 19-15, 17-16, 15-29

B.K. Rovereto: Bortuzzo 5, Brunori 8, Balde 2, Vinante 17, Dellantonio 7, Rossaro 5, Zamboni L. 7, Zamboni D., Prosser,
Vugdalic 7.

Audace Pergine: De Paris, Xausa 31, Filippi 2, Mariotti 12, Roccabruna 9, De Palo 2, Zavarise 5, Casagranda, Vezzoli 1,
Rizzon 12,Valcanover 6.
All: Leonardelli