Serviva una vittoria per accedere matematicamente alle final four, ma nella quarta ed ultima giornata di Coppa Trentino l’Audace incappa in una sconfitta dolorosa soprattutto per il morale.
Si gioca al PalaGarbari contro la neopromossa Paganella Lavis. Il ritmo è da subito frenetico, le difese poco attente e ci sono molti errori da una parte e dall’altra.
Gli ospiti chiudono in vantaggio sia il primo periodo che il primo tempo e dimostrano sicuramente più voglia di vincere la partita, nonostante la mancanza di obiettivi.
Nel terzo quarto la difesa a zona degli Audaci toglie qualche sicurezza all’attacco di Lavis, e con un parziale di 10-0 i padroni di casa rimettono la testa avanti. Time out obbligato per coach Perissinotto.
Al rientro i perginesi tornano a uomo e sembra ripetersi la partita del primo tempo, siamo alti sulle gambe e non riusciamo a pressare come dovremmo.
Si entra nel quarto periodo punto a punto e con gli ospiti ormai in fiducia, non riusciamo a dare la zampata decisiva e complice qualche errore di troppo la partita finisce sul +5 per Lavis.

Ora testa al campionato che nella prima giornata ci vedrà fronteggiare i freschi vincitori della Coppa Trentino, la Virtus AltoGarda, sul parquet di casa. Appuntamento sabato 19 ottobre alle 20:00.

Parziali: 13-14; 12-17; 22-14; 23-30 (70-75)

Pergine Audace: Zanetti 2; Zamengo 6; Lucchini 12; De Paris; Battisti 6; Smaniotto 4; Pederzolli 4;
Sovilla 2; Mariotti 13; Roccabruna 17; Casagranda 2; Vezzoli 2.

CRCSD Paganella: Ravelli 13; Cammelli 2; Maino 3; Bianchi 17; Baldo 2; Muhlbach; Pesca 7; Tonina 22;
Zanotti 7.