Nella seconda giornata di Coppa Trentino A.A. il Pergine Audace incappa nella prima sconfitta per mano della Virtus Riva. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca per come è maturata ma che farà sicuramente bene per la crescita della squadra.

L’audace parte subito fortissimo nel primo quarto riuscendo anche a prendere vantaggio in doppia cifra sui rivani apparsi subito meno pronti alla partita. Nel secondo quarto i padroni di casa riescono pian piano a ravvicinarsi fino a chiudere il primo tempo sotto solo di due lunghezze.

Il terzo quarto inizia sulla falsa riga del primo tempo con l’Audace pronta a rispondere colpo su colpo alla Virtus, quando improvvisamente a metà quarto si spegne la luce per i nostri che subiscono un parziale di 16-0 piombando dal più 5 al meno 11.

Nel quarto periodo i perginesi non riescono più a rientrare con la partita saldamente in mano ai rivani. Finisce 75 a 64 per i padroni di casa.

Da questa partita c’è sicuramente da imparare l’atteggiamento mentale dei rivani che in difficoltà per tutto il primo tempo sono riusciti a restare in partita, mentre noi l’abbiamo buttata via mentalmente nell’unico momento di difficoltà avuto.

 

Prossima partita contro il Maia Merano sabato 5 ottobre ore 18 al PalaGarbari Pergine

 

Audace Pergine 64 – Virtus Riva 64

Audace Pergine: Rizzon 17, Cagol 6, Smaniotto 6, Filippi, Mariotti 6, Roccabruna 15, Paladino 9, Pederzolli 1, Casagranda, Vezzoli, Zanetti, Valcanover 1.

All: Leonardelli

 

Virtus Riva: Thomas 7, Mazza 7, Pace 11, Giordano, Samb 2, Lever 15, Vivaldi, Frattarelli 21, Morano, Boschetti 10, Gazzini

All: Raffaelli